joomla templates

Lundi, 03 Décembre 2012 21:12

Venerdì 16 novembre

Il messaggio di Benedetto XVI in vista delle 28°Giornate Mondiale della Gioventù di Rio de Janeiro-Brasile
(dal 23 al 28 luglio 2013)

 

“Desidero anzitutto rinnovarvi l’invito a partecipare a questo importante appuntamento…”

Il Papa ha ricordato che il contributo missionario dei giovani cattolici nel corso della storia della Chiesa è costante e abbraccia ogni epoca. Un esempio su tutti: il beato gesuita spagnolo José de Anchieta, vissuto nel XVI secolo, “partito in missione per il Brasile quando aveva meno di vent’anni e divenuto un grande apostolo del Nuovo Mondo”.

I giovani d’oggi, ha ricordato il Pontefice, sono tenuti ad essere missionari tra i propri coetanei, specie in un mondo dominato da una globalizzazione ancora pressoché esclusivamente fondata sul “progresso tecnico”. È infatti l’amore “l’unica realtà capace di colmare il cuore di ciascuno e di unire le persone”. Se dimentica Dio, l’uomo rimane “senza speranza e diventa incapace di amare il suo simile”, ha aggiunto il Papa.

Essere missionari significa innanzitutto “essere discepoli di Cristo, ascoltare sempre di nuovo l’invito a seguirlo, l’invito a guardare a Lui: «Imparate da me, che sono mite e umile di cuore» (Mt 11,29) “Come il buon Samaritano, dobbiamo essere sempre attenti a chi incontriamo, saper ascoltare, comprendere, aiutare, per condurre chi è alla ricerca della verità e del senso della vita alla casa di Dio che è la Chiesa, dove c’è speranza e salvezza" (cfr Lc 10,29-37). Cari amici, non dimenticate mai che il primo atto di amore che potete fare verso il prossimo è quello di condividere la sorgente della nostra speranza: chi non dà Dio, dà troppo poco! Ai suoi apostoli Gesù comanda: "Fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato” (Mt 28,19)

Il Santo Padre ha rinnovato l’invito ai giovani ad annunciare il Vangelo a tutti i popoli “fino ai confini della terra”, senza trascurare i contesti sociali a noi più vicini: “le famiglie, i quartieri, gli ambienti di studio o di lavoro, i gruppi di amici e i luoghi del tempo libero”. Il messaggio del Vangelo è infatti destinato a chiunque, “senza alcun limite”.

Due terreni di evangelizzazione sono stati sottolineati…., “ Sentitevi impegnati ad introdurre nella cultura di questo nuovo ambiente comunicativo e informativo i valori su cui poggia la vostra vita! [...] A voi, giovani, che quasi spontaneamente vi trovate in sintonia con questi nuovi mezzi di comunicazione, spetta in particolare il compito della evangelizzazione di questo “continente digitale” (Messaggio per la XLIII Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, 24 maggio 2009). Sappiate dunque usare con saggezza questo mezzo, considerando anche le insidie che esso contiene, in particolare il rischio della dipendenza, di confondere il mondo reale con quello virtuale, di sostituire l’incontro e il dialogo diretto con le persone con i contatti in rete.

L’altro ambito è quello della “mobilità”, ovvero dei viaggi o delle migrazioni “sia per motivi di studio o di lavoro, sia per divertimento… sono occasioni provvidenziali per la diffusione del Vangelo”.

In conclusione del suo messaggio, il Papa ha evocato la statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro, che la prossima estate accoglierà i giovani pellegrini: “il suo cuore è aperto all’amore verso tutti, senza distinzioni, e le sue braccia sono tese per raggiungere ciascuno. Siate voi il cuore e le braccia di Gesù! Andate a testimoniare il suo amore, siate i nuovi missionari animati dall’amore e dall’accoglienza!”.


Back
Partout | dans le monde

passpartDécouvrez la revue des Sœurs de la Charité de sainte Jeanne-Antide Thouret : une fenêtre sur la Congrégation, l’Eglise, le monde.

Si vous désirez connaître la revue et recevoir un numéro en hommage, vous pouvez envoyer votre demande à cette adresse e-mail :
m.jacqueline@suoredellacarita.org

www.partoutdanslemonde.it

Publications

filo1

Cette rubrique présente les livres principaux qui regardent l'histoire de la Congrégation, la vie de Sainte Jeanne Antide et les Saintes. Et Cahiers spirituels, DVDs, ...libri



leggi

Renseignements utiles
 Links
filo3
 Contacts
filo3
 Aire Réservée
filo3
 Recherche et aire réservée
filo3
 Inscription au Newsletter
filo3
Suivre la Direct
filo3