joomla templates

Giovedì 22 Febbraio 2018 22:20

PARAGUAY Giovani in missione nelle località rurali

21 febbraio 2018 - Un esercito di 1.300 missionari dai 18 ai 33 anni invaderà dal Martedì Santo alla Pasqua 13 località rurali del Paraguay e un carcere minorile, con l'obiettivo di annunciare la Buona Novella a circa 20.000 giovani ed adulti che hanno scarse possibilità di ascoltarla. “La fede dei giovani missionari è solida e tanti di loro finiscono per continuare nel tempo il loro impegno nella Chiesa”, osserva all'Agenzia Fides don Pedro Kühlcke, assessore ecclesiastico delle Missioni Universitarie Cattoliche (MUC), illustrando l’iniziativa.

“Ho sempre desiderato di vivere la Settimana Santa più profondamente” confida la giovane Ximena, che in questa Settimana Santa sarà a Coronel Oviedo Sur, come l'anno scorso. “Era la prima volta, e sapevo che avrei dovuto uscire dalla mia comodità, e mi sarei incontrata, nella preghiera, con molte mie miserie. Ma sapevo anche che sarebbe stato un momento di pienezza”.

Ogni località riceve i giovani missionari per tre anni consecutivi, per dare solidità al percorso di crescita delle comunità. “In molte di queste comunità, per molte ragioni, come la distanza, l'accessibilità delle strade di terra quando piove, o la scarsità di sacerdoti, si celebra la messa una volta al mese o anche meno frequentemente”, spiegano gli organizzatori all'Agenzia Fides. “Per questo - racconta Bruno - nella prima casa nella quale siamo entrati, fatta di terra e paglia” (tipica della campagna paraguayana), “mi sono reso conto che per quella signora noi saremmo stati ciò che più assomigliava a un Cristo vivo che avrebbe incontrato per molto tempo”. “Spesso, per via del guaranì - lingua materna nella maggior parte del Paraguay ma poco parlata nelle grandi città - non capiamo del tutto ciò che la gente ci dice. Ma quello che conta è il nostro atteggiamento di ascolto. Quando lo avvertono, le persone si sentono amate e si aprono, magari liberandosi del fardello che hanno nel cuore”. Rubén, cileno residente in Paraguay, confessa: “Ho incontrato Dio negli sguardi pieni di vita dei bambini, nell'accoglienza amorosa che ho ricevuto dal primo momento. Prego per questa missione”.

Le Missioni Universitarie Cattoliche (MUC), sono arrivate alla 18a edizione ispirate dall'omonima iniziativa della Pontificia Università Cattolica del Cile, e sono animate e promosse da giovani di diversi carismi e movimenti ecclesiali. L'allegria, l'entusiasmo e lo spirito di famiglia, ma anche la profonda spiritualità, caratteristica del popolo paraguayano, muovono i missionari, che visiteranno gli abitanti dei villaggi casa per casa portando con loro la Bibbia e l'immagine della Madonna più amata da ciascuna comunità. Il 56 % della popolazione del Paraguay ha meno di 30 anni. (SM) (Agenzia Fides 20/02/2018)

Last modified on Giovedì 22 Febbraio 2018 22:21
Indietro
Partout | dans le monde

passpartScoprite la rivista delle Suore della Carità di Santa Giovanna  Antida Thouret: una finestra sulla Congregazione, la Chiesa e il mondo.

Se desiderate conoscere la rivista e ricevere un numero omaggio, potete inviare la vostra richiesta a questo indirizzo e-mail:
m.jacqueline@suoredellacarita.org

www.partoutdanslemonde.it

Pubblicazioni

filo1

Questa rubrica presenta i libri principali che riguardano la storia della Congregazione, la vita di santa Giovanna Antida e delle Sante. E poi Quaderni Spirituali, DVDs, ...libri





leggi

Utility
 Links
filo3
 Contatti
filo3
 Area Riservata
filo3
 Richiesta accesso Area riservata
filo3
 Iscrizione Newsletter
filo3
Segui la diretta streaming
filo3