joomla templates

Venerdì 23 Febbraio 2018 13:03

Siria - Damasco : febbraio 2018

Grazie a voi tutti per la vostra preghiera! Sperimentiamo che giungeremo alla Risurrezione solo portando la nostra Croce!

Dopo il 22 gennaio, la situazione del paese, soprattutto a Damasco, è peggiorata fortemente. Dappertutto piovono proiettili:  nei luoghi dove vive la gente, sugli innocenti, sui bambini… tra i quali sei dei nostri alunni della scuola secondaria che tornavano a casa tranquillamente e amichevolmente, dopo una giornata di scuola normalissima. All’improvviso si sono trovati in ospedale, senza sapere né perché, né come!

Finirà un giorno questa guerra atroce che nessuno dei Grandi di questo mondo riesce a fermare? Si può provare piacere nel veder soffrire e morire fratelli e sorelle in umanità?

Sulla piazza Bab Touma, il suolo beve il sangue dei nostri martiri! Rita, 16 anni, una delle nostre alunne è caduta, uccisa sul colpo. Le sue compagne soffrono per diverse ferite più o meno gravi. Quando siamo arrivate in ospedale abbiamo visto Cristina con una gamba amputata. L’ospedale è pieno di malati che cercano e reclamano i loro cari!

Dopo il 22 gennaio, la paura ha invaso i cuori dei genitori che non osano mandare più i loro figli a scuola.

Senza voler cedere al panico, due giorni dopo, noi abbiamo aperto la scuola e accolto gli alunni che osavano affrontare il pericolo. In una settimana, giorno dopo giorno, abbiamo rischiato ma  soltanto 50, 100 e 250 alunni al massimo, su 1270, si sono presentati. Alla fine, questa settimana, segnata da combattimenti ancora più accaniti, tutte le scuole hanno chiuso le loro porte!

Fino a quando? Non lo sappiamo!

Perché tutta questa guerra? Non lo sappiamo!

Perché la morte degli innocenti, dei bambini, delle mamme? Non lo sappiamo proprio!

Perché un tale accanimento a voler distruggere un paese segnato da una lunga storia, da un ricco patrimonio? Da Gesù, a san Paolo, ad Anania, a San Giovanni Damasceno, a san Maroun e tanti altri che hanno sparso semi di santità in questo paese!

Come ci dice il vangelo di Matteo 4,24: Inch’ Allah!, “che la notorietà di Gesù si spanda su tutta la Siria e che si conducano a lui  tutti quelli che sono affetti da malattie e da dolori di ogni genere….”, possa egli illuminare i cuori che vivono nell’oscurità e darci la pace!

Noi crediamo che tutti, da lontano o da vicino, possiamo essere operatrici di pace e di riconciliazione con la nostra preghiera e la nostra solidarietà, secondo l’esempio di san Giuseppe.  Abbiamo posto sotto la sua protezione la nostra Comunità. Lui che ha vissuto uno choc nella sua vita, quando l’angelo gli ha annunciato la nascita di Gesù quando non aveva ancora conosciuto Maria! Lui che trovandosi in una situazione difficile ha creduto al messaggio dell’Angelo: “Non temere, Giuseppe”!

Il suo esempio ci aiuti ad attingere coraggio e fedeltà alla forza di questa Parola, al fine di condurre a buon termine il nostro servizio.

Contiamo sulle vostre preghiere con una grande fiducia nella presenza dello Spirito Santo che agisce nella nostra vita. Con santa Giovanna Antida noi proviamo giorno dopo giorno ad abbandonarci alla Provvidenza di Dio secondo quanto ella dice: “Se vi abbandonate alla Provvidenza, Dio avrà cura di voi e vi condurrà per mano”!

                  Grazie a voi tutti per la vostra preghiera e il vostro sostegno.

                                         Suor Fida, Suor Joseph Marie, Suor Najah, Suor Jihane

                                                        Comunità San Giuseppe di Jeramana (Damasco)

 

Last modified on Venerdì 23 Febbraio 2018 13:24
Indietro
Partout | dans le monde

passpartScoprite la rivista delle Suore della Carità di Santa Giovanna  Antida Thouret: una finestra sulla Congregazione, la Chiesa e il mondo.

Se desiderate conoscere la rivista e ricevere un numero omaggio, potete inviare la vostra richiesta a questo indirizzo e-mail:
m.jacqueline@suoredellacarita.org

www.partoutdanslemonde.it

Pubblicazioni

filo1

Questa rubrica presenta i libri principali che riguardano la storia della Congregazione, la vita di santa Giovanna Antida e delle Sante. E poi Quaderni Spirituali, DVDs, ...libri





leggi

Utility
 Links
filo3
 Contatti
filo3
 Area Riservata
filo3
 Richiesta accesso Area riservata
filo3
 Iscrizione Newsletter
filo3
Segui la diretta streaming
filo3