Domingo 29 de Julio de 2018 16:17

Giornata contro la tratta degli esseri umani

30 luglio

Secondo l'organizzazione internazionale del Lavoro ci sono circa 21 milioni di persone che sono vittime di maltrattamenti sotto tutte le forme: violenze domestiche, lavoro forzato, sfruttamento sessuale. I bambini rappresentano un terzo delle vittime del traffico di esseri umani nel mondo.

Nel 2010, l'assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato il Piano di azione mondiale per la lotta contro la tratta delle persone, esortando i governi a prendere delle misure concertate e concrete per bloccare questo flagello. Il Piano chiama ad integrare la lotta contro la tratta delle persone nei programmi allargati dell'ONU al fine di accelerare lo sviluppo e rinforzare la sicurezza mondiale. Una delle disposizioni decisive del Piano è la costituzione di un Fondo di contributi volontari dell'ONU per le vittime della tratta degli esseri umani.

Da 2014, le Nazioni Unite hanno stabilito una giornata di sensibilizzazione contro la tratta degli esseri umani, il 30 luglio di ogni anno.

Gli obiettivi precisati per questa giornata:

- dare la precedenza alle vittime che provengono da una zona di guerra

- identificare le vittime della tratta tra i flussi di profughi e di migranti

- dare assistenza alle vittime della tratta finalizzata a sfruttamento sessuale, a traffico di organi, di mendicità o di criminalità forzata, e ad ogni nuova forma di sfruttamento, per esempio la pornografia on line …...

Una tale Giornata è indispensabile per " fare conoscere la situazione delle vittime della tratta umana, promuovere e proteggere i loro diritti."

 

Per scaricare i poster e partecipare alla campagna di Talitha Kum, la rete delle religiose contro la tratta degli esseri umani.

Last modified on Lunes 30 de Julio de 2018 09:50