joomla templates

Vendredi, 16 Novembre 2018 17:36

La Siria dimenticata

La Siria dimenticata: un appello dell'Arcivescovo maronita di Damasco Mons. Nassar

Sembra che la guerra siriana sia la tragedia più crudele che il mondo abbia mai visto dalla Seconda guerra mondiale. Mentre la violenza diminuisce, il mondo gira la pagina e dimentica la Siria nella miseria, sopraffatta da colossali difficoltà. 
Una scena caotica:

600.000 morti, alcuni dei quali sono sepolti con dignità e molti in fosse comuni, ciò ha immerso le nostre famiglie in lutto e afflizione

200.000 dispersi,

tra cui due vescovi e quattro sacerdoti, un incubo per parenti, amici e chiese che non conoscono il destino dei loro cari ...

13.000.000 di rifugiati e sfollati

una pesante conseguenza di questa guerra mondiale sulla terra siriana ...

Popolazioni indesiderabili che soffrono in silenzio immersi nell'angoscia, nell'amarezza e nella perdizione ...

Un popolo ha rotto, disperso in cerca di un futuro.

95.000 mani tagliate, piedi amputati o paralizzati,

in un paese che non è preparato a gestire questo problema da solo e le sue conseguenze psicologiche e medico-sociali.

2.500.000 case demolite o distrutte,

queste rovine bloccano il ritorno dei rifugiati e accentuano la crisi abitativa. Per non parlare delle aree industriali fantasma e delle infrastrutture danneggiate.

Un blocco che soffoca l'economia,

e soprattutto le persone private dell'aiuto dei loro emigranti.

Il crollo della valuta locale, l'inflazione galoppante e l'esodo dei giovani fanno il resto.

 È facile e veloce distruggere un Paese, e molto difficile e assai lento da ricostruire .

Una lunga strada da percorrere in speranza...

Di fronte a queste scene di desolazione, la Chiesa di Siria sebbene in minoranza non si rassegna a un ruolo di spettatore.

Alla Luce dello Spirito, contribuisce portando una presenza e una testimonianza:

  • nel campo della salute,
  • dell’educazione,
  • attraverso il Ministero della Gioventù,
  • la mediazione familiare,
  • l’accompagnamento di famiglie fragili
  • e sostenendo i poveri,

tutto in uno spirito di perdono e riconciliazione ...

Se il mondo dimentica la Siria, il Signore lo protegge e non lascerà affondare la barca.

Novembre 2018 + Samir NASSAR, Arcivescovo maronita di Damasco  

 

 

damasco

Last modified on Dimanche, 18 Novembre 2018 16:43
Back
Partout | dans le monde

passpartDécouvrez la revue des Sœurs de la Charité de sainte Jeanne-Antide Thouret : une fenêtre sur la Congrégation, l’Eglise, le monde.

Si vous désirez connaître la revue et recevoir un numéro en hommage, vous pouvez envoyer votre demande à cette adresse e-mail :
m.jacqueline@suoredellacarita.org

www.partoutdanslemonde.it

Publications

filo1

Cette rubrique présente les livres principaux qui regardent l'histoire de la Congrégation, la vie de Sainte Jeanne Antide et les Saintes. Et Cahiers spirituels, DVDs, ...libri



leggi

Renseignements utiles
 Links
filo3
 Contacts
filo3
 Aire Réservée
filo3
 Recherche et aire réservée
filo3
 Inscription au Newsletter
filo3
Suivre la Direct
filo3