joomla templates

Mercredi, 31 Juillet 2019 19:12

IL CENTRO DI GOUNDI

 Il servizio dell’educazione dei bambini da 0 a 2 anni è difficile di per sé, ma ha comunque per fine di mettere l’essere umano in piedi con l’aiuto di un insieme di tante persone. Il centro nutrizionale di Goundi accoglie orfani di madre da 0 a 2 anni. Le mamme di questi bambini sono morte per varie ragioni. Alcune a causa di un parto difficile a domicilio e con complicazioni dopo il parto: emorragie, anemie, infezioni. Per altre mamme le cause di decesso derivano dai morsi di serpente o da altre malattie.

Per l’accoglienza di ogni bambino al centro nutrizionale, chiediamo la presenza dei papà perché questi possa ben seguire il proprio figlio. Una nonna, una ragazzina resta con noi al centro per guardare il bambino, perché è necessario che la famiglia prenda la sua parte di responsabilità e il bambino si senta amato per questo. Il papà non deve abbandonare quelli che ci vengono affidati, perché compiuti i due anni, devono ritornare nei loro villaggi senza sentirsi troppo disorientati. Il nostro intervento educativo presso queste persone è di essere attenti al quotidiano, con l’igiene alimentare, con quella corporale e con l’interesse per il loro ambiente. In caso di malattia siamo in grado di intervenire. Abbiamo la fortuna di avere a nostra portata l’ospedale. Le infermiere, i medici sono sempre disponibili per curare i bambini. Abbiamo, è vero, orfani nel centro, ma ci sono anche i bambini per i quali il latte materno non è sufficiente.

Essere nel centro è un servizio di cui non si vede spesso il risultato nella immediatezza, qualche volta si è tentati di chiedersi che cosa si faccia in questo luogo. Si tratta di un lavoro, il nostro, che ricominicia sempre. Ma è un servizio nobile per il monitoraggio costante e lo sviluppo dei bambini.

Questi bambini sono piccoli ma capiscono, seguono ogni nostro movimento e gesto. Ciò li porta ad imitare tutto ciò che l’adulto fa. Distinguono il bene che occorre fare e il male da evitare. Essi ci insegnano la verità che non ci sono differenze tra gli uomini, che la sola differenza che fa paura è il fatto di sentirsi degli sconosciuti, ma se si sentono amati si adattano con facilità. I bambini che tornano nel loro villaggio, sono molto riconoscenti e chiedono spesso di tornare a visitare il centro nutrizionale, perché qui si sentono a casa loro.

Il nostro ruolo educativo include i bambini, le nonne, i papà e la famiglia rispettiva di ciascuno di tutti quelli che passano per il centro. Affidiamo questi bambini e le loro famiglie alle vostre preghiere. Grazie a coloro che li sostengono spiritualmente o materialmente.


Back
More in this category: « Sr Elvira Temoignage UISG
Partout | dans le monde

passpartDécouvrez la revue des Sœurs de la Charité de sainte Jeanne-Antide Thouret : une fenêtre sur la Congrégation, l’Eglise, le monde.

Si vous désirez connaître la revue et recevoir un numéro en hommage, vous pouvez envoyer votre demande à cette adresse e-mail :
m.jacqueline@suoredellacarita.org

www.partoutdanslemonde.it

Publications

filo1

Cette rubrique présente les livres principaux qui regardent l'histoire de la Congrégation, la vie de Sainte Jeanne Antide et les Saintes. Et Cahiers spirituels, DVDs, ...libri



leggi

Renseignements utiles
 Links
filo3
 Contacts
filo3
 Aire Réservée
filo3
 Recherche et aire réservée
filo3
 Inscription au Newsletter
filo3
Suivre la Direct
filo3