joomla templates

Venerdì 15 Febbraio 2013 12:33

La felicità di comunicare

Vorrei condividere con voi qualche mia riflessione sull’importanza della « comunicazione » e della Comunità ».

Ogni essere vivente ha bisogno di comunicare, di entrare, in vari modi, in relazione con gli altri. La comunicazione è vita, è gioia … ma è anche sorgente di difficoltà e di sofferenza.

Per chi sa comunicare, il servizio, gli studi, la formazione … diventano più facili. Invece se non c’è comunicazione, tutto sembra oscuro e dubbioso, nulla è chiaro tanto da arrivare, a volte, a non saper cosa fare. In una comunità, è veramente un peccato se, tra di loro, le une non comunicano con le altre.

Ma cos’è che pone ostacolo alla comunicazione?

Può essere il fatto che non ci si conosce, o manca l’interesse per comunicare, oppure perché non ci si ascolta reciprocamente.

Io desidero fortemente comunicare con tutti, con più ragione nella mia comunità ed aspiro che questa missione di comunicazione affidataci resti intatta. Ma devo ancora imparare molto per entrare ogni giorno nella vita della comunità dove mi trovo. Ciò richiede tempo e pazienza per ascoltarci reciprocamente, condividere ciò che noi viviamo e per rispettarci le une le altre.

Inoltre, è vero, noi abbiamo bisogno del Signore, perché è Lui che ci chiama, che ci ha scelte per l’eternità. E’ ovvio, quindi, da parte nostra, un certo sacrificio per lasciarci modellare ad ogni istante dal suo Amore.

Per questo quando, in comunità, abbiamo delle difficoltà non dobbiamo aver paura di parlare personalmente con Lui, di esprimergli la nostra collera, perché è lui che, nella comunità, ci unisce, ed è un mistero!

Dopo aver parlato con Lui nella preghiera, allora il nostro cuore s’apre … e con il tempo siamo più pronte ad accogliere le ferite e le sofferenze.

Lasciamoci formare dal Signore, perché Gli apparteniamo, con Lui potremo accogliere la realtà di ogni giorno con cuore tranquillo.

Comprendo perché Pietro pone al Signore la domanda su quante volte si deve perdonare. Senza dubbio egli aveva già perdonato numerose volte, ma forse era nuovamente in collera o era in discussione con i suoi fratelli, oppure con coloro che aveva incontrato nel suo ministero apostolico.

La risposta di Gesù è più che sorprendente:” fino a settanta volte sette”, ossia tante volte da non poterle contare.

Se abbiamo bisogno di essere perdonati, senza dubbio è perché un giorno anche noi abbiamo ferito gli altri, perché possiamo ferirli coscientemente o incoscientemente oggi e ancora domani.

Sì, può accadere che la comunicazione sia frenata perché non abbiamo la pace nel cuore, perché abbiamo paura, perché siamo abitate dalla collera o da un sentimento di rifiuto … Ma Gesù viene verso di noi per dirci “Pace!”, “Shalom”, e noi torniamo allora alle radici della nostra vita divina là dove Dio ci dona la sua luce, la sua Pace, la sua Gioia … Torniamo alla prima chiamata per un nuovo annuncio del suo Amore. Sì, dobbiamo veramente accettare di lasciare noi stesse.

Felici coloro che sanno intrattenersi e comunicare con Dio e con il loro prossimo. Perché in verità: “Senza di me, voi non potete far nulla”. Ma d’altro canto Gesù ci confida tutte le nostre relazioni come se ci affidasse una vigna e tutte le sue viti.

La speranza di Gesù è che “noi portiamo frutto … e che il nostro frutto resti” e che le nostre relazioni con il Signore e con le altre restino intatte. In fondo noi siamo tutte una “lettera di Cristo” per Dio, per i nostri fratelli e per le nostre sorelle; siamo: Luce … pace … gioia … fraternità … famiglia di Dio nostro Padre e Padre di tutti. Mio Padre e tuo Padre, mio Dio e tuo Dio … nel nome di Gesù Cristo nostro Signore.                                                           

 Sr. Martha Sormin, SdC 

Partout | dans le monde

passpartScoprite la rivista delle Suore della Carità di Santa Giovanna  Antida Thouret: una finestra sulla Congregazione, la Chiesa e il mondo.

Se desiderate conoscere la rivista e ricevere un numero omaggio, potete inviare la vostra richiesta a questo indirizzo e-mail:
m.jacqueline@suoredellacarita.org

www.partoutdanslemonde.it

Pubblicazioni

filo1

Questa rubrica presenta i libri principali che riguardano la storia della Congregazione, la vita di santa Giovanna Antida e delle Sante. E poi Quaderni Spirituali, DVDs, ...libri





leggi

Utility
 Links
filo3
 Contatti
filo3
 Area Riservata
filo3
 Richiesta accesso Area riservata
filo3
 Iscrizione Newsletter
filo3
Segui la diretta streaming
filo3