joomla templates

Sabato 20 Aprile 2013 15:41

Formazione e pellegrinaggio

Dal 1 al 6 aprile, Casa Generalizia attende con gioia l’arrivo di tutte noi juniores presenti in Europa, siamo in tutto 34.

Viviamo una settimana di formazione umana e spirituale guidata dalle formatrici, con al centro, il 4 aprile, una giornata sui passi della Fede. Sr. Giuseppina, che ci accompagna, ci introduce al pellegrinaggio invitandoci a "guardare" e ad "ascoltare". Questo atteggiamento di apertura permette al Signore di poterci raggiungere in profondità e a noi di sentire il nostro cuore scaldarsi sempre più, tappa dopo tappa.

Il pellegrinaggio inizia a S. Maria Maggiore con la celebrazione Eucaristica, poi continua a piedi verso S. Croce in Gerusalemme, S. Clemente, il Carcere Mamertino, S. Agnese, Santo Spirito e si conclude nella Basilica di  S. Pietro.

Vi condividiamo brevemente l’esperienza nella basilica di S. Clemente. Sr Giuseppina ci ha spiegato che nel contesto del I secolo, troviamo da un lato dei personaggi come Seneca. Il filosofo davanti allo "spettacolo" di uomini uccisi al Colosseo esclama: "Che noia!" Quel male lo lascia indifferente. Dall'altro lato abbiamo i cristiani che -passati attraverso la rivoluzione dell'Amore di Cristo- sono capaci di indignazione. S. Clemente denuncia il male anche quando è presente in forma minore fra i Corinzi. Nella lettera a loro indirizzata, che leggiamo con Sr. Giuseppina, scrive: Perché tra voi contese, ire, dissensi, scismi e guerra? Clemente continua la sua lettera guidando i lettori di tutti i tempi a conoscere ancora meglio l'Amore: La carità non ha scisma, la carità non si ribella. In effetti il mosaico absidale della Basilica lo mostra come l'Agnello fra le pecore, l’animale mite dell’espiazione. Infatti Gesù si è lasciato uccidere in un atteggiamento di perdono e mitezza. S. Clemente lo segue: nella lettera ai Corinzi, chiede intensamente di pregare per i persecutori. L’Amore capace di perdono, di indignazione e di superamento della realtà del male, ci attira, ma soprattutto -che meraviglia!- desidera farsi sempre più carne in noi: "Rimanete nell'Amore", ascoltiamo da Gv 15.

Concludiamo il nostro pellegrinaggio davanti alla tomba di S. Pietro, chiediamo per noi e per tutte le Suore della Carità di radicarci sempre più nella fede del Cristo Risorto.

Questa giornata per tutte noi è stata una esperienza forte di preghiera camminando per le strade di Roma. Ringraziamo le sorelle che l’hanno pensata e rendiamo grazie soprattutto al Signore che ci ha permesso di vivere la comunione che viene da Lui.

Partout | dans le monde

passpartScoprite la rivista delle Suore della Carità di Santa Giovanna  Antida Thouret: una finestra sulla Congregazione, la Chiesa e il mondo.

Se desiderate conoscere la rivista e ricevere un numero omaggio, potete inviare la vostra richiesta a questo indirizzo e-mail:
m.jacqueline@suoredellacarita.org

www.partoutdanslemonde.it

Pubblicazioni

filo1

Questa rubrica presenta i libri principali che riguardano la storia della Congregazione, la vita di santa Giovanna Antida e delle Sante. E poi Quaderni Spirituali, DVDs, ...libri





leggi

Utility
 Links
filo3
 Contatti
filo3
 Area Riservata
filo3
 Richiesta accesso Area riservata
filo3
 Iscrizione Newsletter
filo3
Segui la diretta streaming
filo3