joomla templates

Saturday, 01 November 2014 19:08

Argentina Raduno Amici Giovanna Antida

"Germi di una famiglia nuova, con santa Jeanne-Antide"

Sfidando la pioggia e l'umidità, alle 4.30 del mattino, i primi pellegrini si misserò in cammino, da Los Toldos, luogo dove sono arrivate le prime suore della Carità in Argentina, nel 1968.  Oggi, le suore non sono più presenti, ma il carisma prosegue con una forza rinnovata in un gruppo di laïci, amiche ed amici. Alle 6.00, un altro gruppo è partito da Ceibas, più tardi un altro gruppo da Villa Corina, e  un altro della parrocchia Santa Jeanne-Antide di Berazategui e così tutti i gruppi, venendo delle differenti direzioni sono arrivati  ad Ezpeleta dove c'aspettavano gli amici e suore della  Parrocchia San Vito. Sono venute anche dalla Plata e di Colón due nuove suore della Carità, Rosita e Delia. E anche Suor Battistina, arrivata dell'Italia recentemente, e Padre José Luis, sacerdote vincenziano di Lanús che c'accompagnò tutta la giornata. Ci sentiamo in famiglia subito, Famiglia della Carità.

Con l'aiuto di alcune dinamiche, c'esercitiamo alla "cultura dell'Incontro", pulendo il nostro sguardo per potere riconoscere nell'altro un fratello/una sorella. Su uno biglietto scriviamo:  da un lato il nostro nome e la squadra di calcio alla quale apparteniamo, dell'altro, qualche cosa di bello sulla nostra famiglia;  quando cominciò la musica, tutti ci spostiamo portanti nelle nostre 2 mani il nostro manifesto, "il tesoro della nostra famiglia";  man mano che incontriamo qualcuno, ci presentiamo mostrando i due visi del manifesto, ci baciamo, rendendo grazia per il dono della famiglia e continuiamo a questo ritmo, con gioia. Una bella dinamica dello sguardo c'aiuta a vedere come Dio ci guarda, sempre con bontà, insisti Papa François, come ci guardiamo, come Jeanne-Antide ci guardo.

Dunque, divisi in gruppi, leggiamo differenti passaggi della vita familiare della santa Madre, e noi ci chiediamo:  quali valori ha appreso nella sua casa, come li viveva e li ha trasmessi? Quali valori riconosciamo nelle nostre case, quali valori crediamo importanti a fortificare ed a trasmettere? Tutta questa riflessione era condivisa nei gruppi, in modo creativa.

Dopo un buono pasto, gli amici ed amiche giovani organizzarono alcuni giochi che ci permisero di condividere con speranza, entusiasmo ed emozione … non si sentivano le differenze ma la comunione dei cuori. Ci fu un sorteggio di portachiavi di Juanita… tutto aiutava a creare un clima gioioso.

Recitiamo la parola di "Gesù perso e ritrovato nel tempio" per prepararci a celebrare l'Eucarestia molto familiare. Alla fine della giornata,  due belle testimonianze ci commossero: un'amica ed una coppia ci raccontarono le loro esperienze di vita dove, per l'intercessione di Santa Jeanne-Antide, Dio aveva accordato loro una grazia speciale nelle loro famiglie.

Ed il tempo è passato molto velocemente.  Ci baciamo con queste frasi:  "abbiamo bisogno di incontrarci più spesso." "Ho avuto gioia da vederti!". "Restiamo uniti per la preghiera." "Alla prossima."

Siamo sicuri che con l'aiuto del Signore, ciò si farà.

Testimonianze:

"Siamo stati ricevuti molto calorosamente, mi sentii come a casa.. La dinamica della presentazione fu molto buona, permettendo la condivisione dei tesori di ogni famiglia. Il lavoro in gruppo  fu molto positivo ed ero molto interessato di ascoltare i costumi della vita di fede e della religione di ogni famiglia. Ero commosso molto dalle testimonianze di queste mamme che hanno scoperto nello sguardo di Jeanne-Antide la presenza e la tenerezza di Dio, nostro Padre". (Alicia, catechista, Via Corina)

"Sono venuta all'incontro con molta disponibilità;  mi sono sentita accolta e mi ha fatto piacere di vedere che ci siano più numerosi che l'anno ultimo. Ho potuto comunicare con tutti. Ho amato ritrovare persone di Los Toldos; mi sono ricordato molte cose degli anni passati. ( Beatriz, Amiga di Via Corina)

" Ho amato partecipare a questo incontro e la lettura della storia di Jeanne-Antide che mi commuove molto. Molto contenta, ho conosciuto delle persone che avevano le stesse idee che io, perché il mio pensiero è di aiutare gli altri, principalmente le persone vecchie ed i bambini abbandonati. Ritornai con molto entusiasmo da me e ho raccontato questa giornata alla mia famiglia."  (Gloria, Caritas di Ceibas)

Ci stata molta amicizia, di gioia, nella divisione per fare conoscenza con la gioia di ritrovare tutte le suore ed accompagnatori che dimostrarono della creatività nelle dinamiche, nei giochi, partecipando agli scambi,;  e soprattutto nel bel impegno che riflettono tutti e ciascuna per comprendere che "con Santa Jeanne-Antide, saremo germi di una famiglia nuova"

Siamo riusciti, con questa opportunità, ad intensificare i legami della nostra famiglia spirituale, a lasciarci commuovere per le virtù di Jeanne-Antide.

Sicuramente che tutto ciò che abbiamo vissuto avrà delle conseguenze sul lavoro che ciascuno di noi realizza là dove viviamo."                                                                          (Zunilda, Direttrice della scuola di Ceibas)   

Ciò che mi riempie il cuore di gioia, innanzitutto, è di sapere riconoscere i valori vissuti per Jeanne-Antide e di scoprire che con sforzo, proviamo a viverli giorno dopo giorno. Talvolta, è più facile di altri fois,non.

Noi tutti che erano là, sappiamo l'importanza dei valori familiari, della comunità, degli amici, ecc., quando sono guidate dalla Parola di Dio che c'illumina sulla nostra strada, giorno dopo giorno.

Siccome lo diceva il Santo Luc, quando ci raccontava che Gesù era restato coi dottori della legge che fa così la volontà del Padre, e Maria e Joseph, dopo i cattivi momenti della ricerca ha compreso che era l'inviato di Dio ed essi appoggiarono le sue decisioni, proteggendolo e guidandolo, giorno dopo giorno.

Grazie per  questa opportunità di partecipare a questo incontro. (Tery, amica di San Vito)

Last modified on Saturday, 27 June 2015 22:17

arrow rtl back

Partout dans le monde

passpartDiscover the magazine of the Sisters of Charity of Saint Jeanne-Antide Thouret: a window on the Congregation, the Church and the world.

If you desire to know the magazine and receive a free copy, you can send your request on this email address:
m.jacqueline@suoredellacarita.org

www.partoutdanslemonde.it

Publications

filo1

This section presents the main books regarding the history of the Congregation, the biographies on Jeanne-Antide and the Saints... and much more like Spiritual Booklets, DVDs, ...libri

 

leggi

Useful information
 Links
filo3
 Contacts
filo3
 Reserved Area
filo3
 Request of access - Reserved Area
filo3
 Newsletter subscription
filo3
Streaming
filo3